Dona Ora!

Categorie News

Archivio News

Tutte le News

Come navigo tra le news? In questa sezione sono elencate tutte le news in ordine cronologico dalla news più recente. È possibile navigare all'interno della categorie e/o degli archivi mensili utilizzando gli appositi box 'Categorie News' e 'Archivio News' a lato.
  • Campo saharawi: si parte ad aprile!

    Campo saharawi: si parte ad aprile!

    Dal 16 al 23 aprile 2011 partirà il campo di lavoro nel campo saharawi di El Ayoun ( Tinoduf-Algeria). Il campo sarà l'occasione per conoscere da vicino la realtà dei profughi saharawi. I campisti alloggeranno presso le famiglie e parteciperanno agli incontri con le associazioni delle donne, dei giovani, visiteranno i centri sanitari, le scuole e consoceranno progetti realizzati dall’Arci in quei luoghi. Per saperne di più sul campo: Campi di lavoro > 2011 > Campi di lavoro Arci: le proposte per il 2011 Poichè il campo partirà tra poco il termine per l'iscrizione scade il 15 marzo 2011. A breve quindi allegheremo il form per l'iscrizione da inviare alla mail: campidilavoro@arci.it

  • Campi di lavoro Arci estivi: ecco le nuove proposte!

    Campi di lavoro Arci estivi: ecco le nuove proposte!

    Tornano i campi di lavoro e conoscenza Arci. Anche questa volta sono tante le proposte tra cui poter scegliere, per vivere un'esperienza unica, di crescita culturale, di confronto e solidarietà con culture e popoli lontani. Libano, Palestina, Rwanda, Brasile, Colombia, Mozambico, Marocco, Giordania e Kosovo le mete che vi proponiamo. Per le schede dettagliate di ciascun campo, visitate la sezione  Attivati! > Campi di lavoro > 2011 > Campi di lavoro Arci: le proposte per il 2011 Nella stessa sezione troverete il regolamento dei campi che vi inviatiamo a leggere con attenzione. Vi ricordiamo che le iscrizioni al campo in Mozambico sono chiuse , non solo per la scadenza dei termini (25 aprile) ma anche perché il numeroso gruppo di futuri campisti è stato formato. Considerato il grandissimo interesse dimostrato per l'Africa, ...

  • Consiglio d’Europa: Convenzione per proteggere le donne dalla violenza

    Consiglio d’Europa: Convenzione per proteggere le donne dalla violenza

    Segnaliamo un interessante leaflet che racconta le sfide assunte dalla "Convenzione di Istanbul", la Convenzione sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e alla violenza domestica (CETS n° 210). Il 20-25% delle donne hanno subito violenza fisica nei 47 Stati membri del Consiglio d'Europa. Visto che il matrimonio, l'aborto, la sterilizzazione forzati e altre forme di abusi contro le donne saranno ora legalmente sanzionate, gli Stati dovranno modificare i loro ordinamenti giuridici. Un'accurata informazione sui rischi e sugli strumenti disponibili per difendersi è un primo passo indispensabile.

  • Il terzo settore italiano per l’Italia. L’Italia per il terzo settore italiano

    Il terzo settore italiano per l’Italia. L’Italia per il terzo settore italiano

    Si chiude a Milano il seminario interregionale per la formazione dei quadri del terzo settore Terzo settore, partecipazione, democrazia e innovazione: sono stati questi i temi al centro del seminario nazionale del progetto FQTS per la formazione dei responsabili del terzo settore del meridione, che si è svolto dal 26 al 28 settembre a Milano. Obiettivo: trovare strade nuove, produrre valori e concretizzare l’idea di un benessere sociale diverso e sostenibile. Tutto questo è stato possibile attraverso un nuovo metodo di partecipazione attiva e di confronto che ha visto protagonisti i 350 partecipanti, delle sei regioni del Sud (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia) per favorire nuove modalità di dialogo sia personali che tra le organizzazioni di appartenenza e nei territori, che possano essere un modello da esportare per la soluzione di questioni sociali e ambientali ...

  • ITALY IN A DAY – UN GIORNO DA ITALIANI

    ITALY IN A DAY – UN GIORNO DA ITALIANI

    Italy in a day è un entusiasmante esperimento di cinema collettivo condotto in Italia dal premio Oscar Gabriele Salvatores sul modello di Life in a Day - film girato nel 2010 negli Stati Uniti prodotto da Ridley Scott e coordinato dal regista Kevin Macdonald – andato in onda sabato 27 settembre alle 21:30 su Rai3. ARCS e UCCA sono stati partners di questo esperimento. - Guarda l’evento di presentazione >> E’ un film documentario con il quale si è voluto fotografare un giorno nella vita degli Italiani, ed è stato realizzato chiedendo a tutti gli italiani di prenderne parte in modo attivo, girando il loro personale “spezzone” di vita. Unico requisito indispensabile: il filmato doveva essere girato nell’arco delle 24 ore del 26 ottobre 2013. Desideri, sogni, paure, riflessioni, qualsiasi cosa considerata importante che accadeva quel giorno o anche, ...

  • Dall’1 al 5 ottobre a Lampedusa il Festival Sabir

    Dall’1 al 5 ottobre a Lampedusa il Festival Sabir

    Dal 1 al 5 ottobre, si terrà a Lampedusa Sabir, il Festival diffuso delle culture mediterranee, promosso da Arci, Comitato 3 ottobre e Comune di Lampedusa, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Rai. Sabir, che dà il titolo al festival, era un idioma parlato in tutti i porti del Mediterraneo dal Medioevo fino a tutto il XIX secolo. Uno strumento di comunicazione in cui confluivano parole di molte lingue del Mediterraneo e che consentiva ai marinai e ai mercanti dell’area di comunicare fra loro. Il titolo ha l’intento di evocare la vocazione storica dell’isola di Lampedusa, che le deriva dalla sua collocazione geografica e che ha visto, nel corso dei secoli, il passaggio delle grandi civiltà mediterranee. Lampedusa, dunque, come luogo di incontro e di scambio di culture, tradizioni e saperi. Oggi ...

  • Più di 130 organizzazioni della società civile rigettano il Trattato di libero scambio tra Canada e Unione Europea.

    Più di 130 organizzazioni della società civile rigettano il Trattato di libero scambio tra Canada e Unione Europea.

    Alla vigilia del vertice di Ottawa tra Unione Europea e Canada del 26 settembre, quando José Manuel Barroso e Hermann Van Rompuy incontreranno i loro corrispettivi canadesi per presentare il nuovo accordo di libero scambio Ue-Canada, oltre 130 organizzazioni della società civile delle due sponde dell’Atlantico hanno diffuso un documento per denunciare il pesante deficit democratico e di trasparenza che ha accompagnato i negoziati del CETA (il Comprehensive Economic and Trade Agreement), un Trattato di libero scambio che garantisce eccessivi poteri e tutele alle imprese multinazionali a discapito dei diritti dei cittadini e delle comunità. La versione del testo dell’accordo, tenuta segreta dai Governi e diffusa grazie all’azione delle organizzazioni della società civile nell’agosto di quest’anno, conferma le preoccupazioni espresse dai movimenti sociali: eccessive tutele garantite agli investitori, inclusione di un meccanismo di ...