Dona Ora!

Categorie News

Archivio News

Tutte le News

Come navigo tra le news? In questa sezione sono elencate tutte le news in ordine cronologico dalla news più recente. È possibile navigare all'interno della categorie e/o degli archivi mensili utilizzando gli appositi box 'Categorie News' e 'Archivio News' a lato.
  • Campo saharawi: si parte ad aprile!

    Campo saharawi: si parte ad aprile!

    Dal 16 al 23 aprile 2011 partirà il campo di lavoro nel campo saharawi di El Ayoun ( Tinoduf-Algeria). Il campo sarà l'occasione per conoscere da vicino la realtà dei profughi saharawi. I campisti alloggeranno presso le famiglie e parteciperanno agli incontri con le associazioni delle donne, dei giovani, visiteranno i centri sanitari, le scuole e consoceranno progetti realizzati dall’Arci in quei luoghi. Per saperne di più sul campo: Campi di lavoro > 2011 > Campi di lavoro Arci: le proposte per il 2011 Poichè il campo partirà tra poco il termine per l'iscrizione scade il 15 marzo 2011. A breve quindi allegheremo il form per l'iscrizione da inviare alla mail: campidilavoro@arci.it

  • Campi di lavoro Arci estivi: ecco le nuove proposte!

    Campi di lavoro Arci estivi: ecco le nuove proposte!

    Tornano i campi di lavoro e conoscenza Arci. Anche questa volta sono tante le proposte tra cui poter scegliere, per vivere un'esperienza unica, di crescita culturale, di confronto e solidarietà con culture e popoli lontani. Libano, Palestina, Rwanda, Brasile, Colombia, Mozambico, Marocco, Giordania e Kosovo le mete che vi proponiamo. Per le schede dettagliate di ciascun campo, visitate la sezione  Attivati! > Campi di lavoro > 2011 > Campi di lavoro Arci: le proposte per il 2011 Nella stessa sezione troverete il regolamento dei campi che vi inviatiamo a leggere con attenzione. Vi ricordiamo che le iscrizioni al campo in Mozambico sono chiuse , non solo per la scadenza dei termini (25 aprile) ma anche perché il numeroso gruppo di futuri campisti è stato formato. Considerato il grandissimo interesse dimostrato per l'Africa, ...

  • Nel Mediterraneo con SOLIDAR

    Nel Mediterraneo con SOLIDAR

    In occasione del World Social Forum che si terrà a Tunisi dal 24 al 28 marzo 2015, verrà ufficialmente avviato il progetto Decent Work, Social Protection and Freedom of Association in the Middle East and North Africa: Mobilising for Social Justice by strengthening and promoting CSOs, social movements and (independent) trade unions’ role in reforms and democratic changes. L’iniziativa, cofinanziata dalla Commissione Europea e che vede come capofila SOLIDAR, un network di 61 organizzazioni della società civile e sindacati europei, coinvolge una vasta rete di ONG europee e del mediterraneo, prevedendo attività a livello regionale nei Paesi del Maghreb e nel Medioriente. Il progetto si basa su un lungo lavoro di mobilitazione e di analisi di contesto portato avanti da SOLIDAR e dai suoi membri, tra cui ARCI e ARCS, intitolato Mobilising ...

  • Nuovo progetto in Libano

    Nuovo progetto in Libano

    In Libano, ARCS sta per dare avvio all'iniziativa di emergenza "Coesione sociale, lavoro e infrastrutture per i rifugiati siriani e per i libanesi più vulnerabili, inclusi i returnees, nella Municipalità di al-Qasr (Distretto di Hermel)". Il progetto, della durata di 10 mesi, mira a migliorare le condizioni di vita dei rifugiati siriani e dei libanesi vulnerabili, inclusi i returnees, attraverso tre azioni principali: l'impiego di 218 operai, donne e uomini, ospiti sul territorio di Al-Qasr, Kwakh e Sharbeyn, tre villaggi particolarmente colpiti dall'emergenza siriana nel Distretto di Hermel, nella regione della Bekaa; la costruzione e la manutenzione di infrastrutture pubbliche destinate alla collettività quali strade, edifici pubblici, spazi verdi; la realizzazione di azioni di coesione sociale, in particolare un corso di sicurezza sul lavoro per i lavoratori impiegati nell'ambito del progetto, con annessa distribuzione di ...

  • Le ong italiane valutano il semestre di presidenza europea dell’Italia

    Le ong italiane valutano il semestre di presidenza europea dell’Italia

    Si è concluso il programma di attività delle ong italiane aderenti a Concord Italia per il semestre di Presidenza italiana dell'Ue. Il 19 febbraio è stato presentato pubblicamente e discusso con esponenti della Commissione europea e della DGCS MAECI, con il Viceministro alla cooperazione internazionale Pistelli e alcuni parlamentari, il 'dossier' di valutazione di come le priorità proposte dalla società civile sono state o meno accolte e fatte proprie dall'Europa. Interessanti in primis i materiali prodotti sulla coerenza delle politiche (commerciali,migratorie,agricole, di cooperazione internazionale) in un'idea di Europa dei cittadini, accogliente e impegnata nella lotta alle povertà, per i beni comuni e i diritti globali. Al centro la 'New Narrative' in cui il tema migranti, rifugiati, cosviluppo è visto come prospettiva di cambiamento in grado di promuovere una lettura aggiornata e ...

  • Dopo il semestre italiano gli impegni sui temi dello sviluppo nel 2015

    Dopo il semestre italiano gli impegni sui temi dello sviluppo nel 2015

    di Francesco Petrelli Il semestre di Presidenza si è concluso da poche settimane, il 19 febbraio a Roma, Concord Italia, in collaborazione con ARCS-ARCI, ha realizzato un importante evento di confronto sugli esiti del Semestre di Presidenza italiana centrato sui temi dello sviluppo e della cooperazione. L’incontro ha avuto due obiettivi, costituire un momento di valutazione sul semestre e soprattutto individuare gli elementi di continuità dell’impegno per le ONG e le istituzioni rispetto priorità indicate dalla presidenza italiana e tenendo conto dei molti appuntamenti internazionali sullo sviluppo globale previsti nel 2015. Un primo elemento di comune valutazione ha riguardato la constatazione che le priorità indicate nel semestre, condivise e promosse anche dalle ONG e dalle reti della società civile si sono rivelate opportune come purtroppo mostrato dalla attualità dei fatti di questi mesi. ...

  • Mapas X Mapas. La tavola rotonda

    Mapas X Mapas. La tavola rotonda

    In occasione della mostra Mapas²Arci Liguria organizza una tavola rotonda, che diventa momento di approfondimento e scambio tra addetti ai lavori del mondo dell’arte, della ricerca e del sociale. Il titolo dell’evento, Mediazione, cultura, arte e territorio: l’arte e la cultura come strumenti d’inserimento sociale e di valorizzazione delle comunità locali. Mapas X Mapas, introduce le parole chiave degli interventi. Con rimandi agli interventi artistici partecipati realizzati da Giuditta Nelli e Anna Positano con Mapas² a Santa Fe, l’incontro prosegue idealmente il convegno realizzato a Genova, nell’estate del 2014. Il saluto del Direttore di ARCS Silvia Stilli Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce Via J. Ruffini 3, Genova 6 marzo 2015 Venerdì 6 marzo, ore 9.00 – 13.00 Saluti delle Istituzioni Introduce e modera Giuditta Nelli, social practice artist e responsabile Cooperazione Internazionale Arci Liguria Intervengono Silvia Stilli, Direttrice ARCS e ...